Ultime Notizie
Il Sindacato dei Cittadini C.S.T. Modena e Reggio Emilia

La UILM vince le elezioni in CNH Modena

Data di pubblicazione: 04/02/2015 12:00

Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici Via Leonardo da Vinci 5 41100 Modena

                                                                                             

Modena, lì  04-02-2015

COMUNICATO SINDACALE

 

La UILM-UIL di Modena ringrazia i lavoratori, i delegati, i membri della commissione elettorale che hanno permesso il successo dell’esercizio della democrazia in fabbrica con le votazioni di rinnovo delle RSA delle sigle sindacali firmatarie del Contratto Specifico Fiat. E’ stata la prima votazione che riguarda il gruppo Fiat della nostra Provincia, cui seguirà CNH San Matteo, la Maserati e la Ferrari. E’stata anche la prima votazione a livello nazionale degli oltre 42 stabilimenti del gruppo e ci tenevamo particolarmente a partire col piede giusto. Così è stato.

Un particolare ringraziamento a quanti, pur in un momento particolarmente difficile, in assenza di un rinnovo contrattuale e un vistoso calo dei volumi produttivi che sta colpendo il settore agricolo, hanno dato fiducia alla nostra organizzazione per tramite dei propri candidati.

L’impegno che ci prendiamo sarà ancora maggiore. La crisi non può essere presa a pretesto per far arretrare il livello di ambiente e sicurezza negli stabilimenti Fiat.

Il risultato elettorale, in termini numerici più alto di 50 voti e come numero di delegati (6) in linea con quello di tre anni fa, non ci deve far dormire sugli allori, ma farci riflettere sul fatto che un modo diverso di tenere relazioni sindacali può essere sviluppato a partire da questa azienda.

La UILM , tra le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto, resta in fabbrica l’organizzazione sindacale che ha registrato il maggior numero di consensi tra i lavoratori della CNH I. Questo merito va prima di tutto ai delegati uscenti che hanno ben operato in questi anni. La Fiom nazionale ha scelto di percorrere strade diverse da quelle della RSU e eleggerà prossimamente una propria rappresentanza di 4 delegati aziendali che godranno di tutti i diritti derivati dallo Statuto dei lavoratori.

La fiducia si conquista e si mantiene con la serietà e l’impegno. Per continuare ad essere all’altezza del compito e rispettare le aspettative dei lavoratori ci siamo assunti responsabilità di gestione dei conflitti nati all’interno dell’azienda per scelte non condivise della direzione aziendale, ma anche di governo dei processi di cambiamento come è stato in occasione dello spostamento degli orari di mensa. Siamo stati l’unico tra i sindacati firmatari del CCSL  a proclamare sciopero il 12 dicembre scorso per la difesa dai licenziamenti arbitrari. La UILM in CNH I c’è stata, c’è e ci sarà sempre grazie al sostegno dei lavoratori e ad una squadra di delegati che conoscono molto bene la situazione in cui operano .

Presto si rinnoveranno unitariamente anche i rappresentanti dei lavoratori della sicurezza con tutte le organizzazioni sindacali (firmatarie e no)  e anche in questa occasione vorremmo vedere tanti lavoratori partecipare con impegno alle votazioni e sostenere i nostri delegati.

Grazie ancora a tutti, buon lavoro a tutti i delegati UILM.

 

 

Il Segretario Provinciale UILM-UIL Modena

 

ALBERTO ZANETTI