Ultime Notizie
Il Sindacato dei Cittadini C.S.T. Modena e Reggio Emilia

Maserati e la UILM una storia che continua

Data di pubblicazione: 01/03/2018 12:00

MASERATI E LA UILM : UNA STORIA CHE CONTINUA

Con 246 voti complessivi la UILM si conferma primo sindacato in Maserati rinnovando fortemente la propria squadra di delegati.

Il risultato, per niente scontato, è frutto dell’impegno e del lavoro che i delegati hanno profuso in questi anni difficili, di incertezza e insicurezza sul futuro. I lavoratori della Maserati che ci hanno rinnovato fiducia non saranno delusi. Continueremo a portare avanti le nostre idee e i nostri obiettivi, sapendo che se alla controparte spetta definire il piano industriale a noi spetta il compito di continuare a sviluppare le condizioni per una ripresa produttiva certa, capace di garantire occupazione e buoni risultati.

La squadra di delegati è sicuramente ispirata anche da una forte componente femminile con Paola Montorsi (63 preferenze) e Anna Maria Guida (9).

Siamo certi che a livello operaio potremo contare sul consenso conquistato sul campo da Salvatore Bombara(33), Salvatore Scherma(48), Gabriele Maglie (31) e Giuseppe Friuli (13). Completano la squadra degli impiegati UILM della Maserati, sempre più importante in prospettiva futura, Antonio Cavalli (30) Diego Carlino(4) e Angelo Scala(3).

Completano il quadro delle preferenze (2 ciascuno) Giordano Vagnoli e Daniele Parvenza e 8 voti dati alla lista.

E’ un voto che ci assegna nuove sfide. Il dato dei votanti è in crescita ma è necessario che il sindacato si faccia conoscere anche in reparti impiegatizi ove oggi è ancora ignorato. Tutti quelli che pensano che le soluzioni individuali siano più vantaggiose rispetto a quelle collettive si sbagliano. I diritti conquistati per tutti restano nel tempo.

Ringraziamo i lavoratori della Maserati per la fiducia accordata.

Segreteria provinciale della UILM di Modena                                 RSA UILM MASERATI