Ultime Notizie
Il Sindacato dei Cittadini C.S.T. Modena e Reggio Emilia

Riprendere dal lavoro e dalla contrattazione

Data di pubblicazione: 25/09/2020 12:00

RIPRENDERE DAL LAVORO E DALLA CONTRATTAZIONE

Il Segretario Generale della CST UIL di Modena e Reggio Emilia Luigi Tollari, a proposito delle dichiarazioni di Valter Caiumi:

A differenza di altri presidenti di Confindustria intervistati di recente da parte di Valter Caiumi abbiamo sentito parole concrete e chiare. A parte il passaggio sul blocco dei licenziamenti        (che secondo noi va prorogato con delle iniziative di sostegno e incentivazione al lavoro) condividiamo l’analisi e ci riconosciamo nei numeri presentati.

Se è vero che siamo in fase di recupero e le ore di cassa integrazione sono in calo, non vuol dire che la tempesta è passata; tutt’altro. Oltre al rischio ricaduta Covid c’è il rischio di una incertezza mondiale di cui tenere conto. Nelle nostre analisi la media annua di calo delle imprese dovrebbe attestarsi tra il – 20% con punte del - 40% del fatturato. Fortunato chi sta sotto il 20%. Resta incoraggiante la tendenza attuale e si vedono segnali confortanti di recupero nell’automotive, nella meccanica agricola, nel chimico e medicale.

Speriamo che le condizioni sanitarie consentano un recupero dallo smart working perché la presenza degli impiegati nelle aziende e negli sportelli pubblici è essenziale per tornare a sviluppare efficienza e servizio al cittadino.

Crediamo che sul fronte occupazionale sia necessario dare risposte coraggiose sia legislative sia contrattuali. Non possiamo perdere posti di lavoro e se si facilitassero condizioni di avvio ai pensionamenti gli stessi dovrebbero stimolare una vera e propria staffetta generazionale con tempi di lavoro e formazione sufficienti a garantire reddito decoroso e certezza del proprio futuro. Solo con un rinnovo dei contratti potremo stimolare i consumi e contribuire a uscire dalla crisi. Occorrono leggi che premiano i bravi imprenditori che stanno sul territorio e investono e deterrenti seri per chi decide di trasferire le attività. In troppi hanno goduto di sgravi e sussidi per approfittare del momento: li restituissero con gli interessi.

 

.

                                                                                                               LUIGI TOLLARI

                                                                              SEGRETARIO GENERALE CST UIL MODENA E REGGIO EMILIA